Domenica 21 Lug 2019
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
olwebdesign
Scuola dell'infanzia "Primi Passi" - San Giorgio di Nogaro
olwebdesign
Scuola dell'infanzia "Piccola Resi" - Torviscosa
olwebdesign
Scuola Primaria "Filippo Corridoni" - Porpetto
olwebdesign
Scuola Primaria "Giuseppe Ellero" - San Giorgio di Nogaro
olwebdesign
Scuola Primaria "Resi Marinotti" - Torviscosa
olwebdesign
Scuola Secondaria di primo grado "Giovannino Guareschi" - Porpetto
olwebdesign
Scuola Secondaria di primo grado "Nazario Sauro" e C.T.P. - San Giorgio di Nogaro
olwebdesign
Scuola Secondaria di primo grado "IV Novembre" - Torviscosa

Avviso

Documentazione Fondi Strutturali Europei - PON 2014/2020

Il disturbo da deficit di attenzione/iperattività, o ADHD, è un disturbo evolutivo dell’autocontrollo. Esso include difficoltà di attenzione e concentrazione, di controllo degli impulsi e del livello di attività. Questi problemi derivano sostanzialmente dall’incapacità del bambino/ragazzo di regolare il proprio comportamento in funzione del trascorrere del tempo, degli obiettivi da raggiungere e delle richieste dell’ambiente.

È bene precisare che l’ADHD non è una normale fase di crescita che ogni bambino/ragazzo deve superare, non è nemmeno il risultato di una disciplina educativa inefficace, e tanto meno non è un problema dovuto alla «cattiveria» del bambino/ragazzo.

L’ADHD è un vero problema, per l’individuo stesso, per la famiglia e per la scuola, e spesso rappresenta un ostacolo nel conseguimento degli obiettivi personali.

L’importanza dell’individuazione precoce del disturbo è solo una delle indicazioni contenute nella Circolare sottoscritta dal MIUR e dalle principali Associazioni che si occupano della problematica.

1293528392 blue arrow down  Circolare Ministeriale Protocollo 4089 del 15/6/2010